Evento > award

The Good Lobby Award 2019

Edizione passata

TwitterFacebook

Cosa sono i The Good Lobby Awards

I The Good Lobby Awards sono una celebrazione annuale di progetti, campagne e iniziative lanciate da cittadini impegnati in attività di lobbying civico.

Gli Awards premiano i progetti di cittadini e le collaborazioni per campagne di advocacy fra organizzazioni della società civile, aziende, rappresentanti politici, docenti e ricercatori universitari e/o fondazioni che hanno avuto più successo.

Facciamo incontrare persone con differenti percorsi di vita e professionali e organizzazioni in prima linea per il cambiamento sociale.

In questo video Alberto Alemanno, il fondatore di The Good Lobby, racconta qual è lo scopo degli Awards

 

Chi decide?

Una giuria selezionata di attivisti, membri di organizzazioni non profit, legali, accademici, professionisti e personalità del mondo delle arti e della cultura e filantropi voterà per i migliori progetti sulla base dei seguenti criteri:

  • Coinvolgimento innovativo e d’impatto con istituzioni e autorità locali, nazionali e europee e/o
  • Collaborazioni creative e condivisioni di competenze fra diversi settori sociali: settore privato, società civile, mondo accademico e/o movimenti politici e/o enti filantropici
  • Promozione di politiche trasparenti e responsabili a livello locale, nazionale ed europeo e/o
  • Straordinario impegno e dedizione per la promozione e la difesa dell’interesse pubblico europeo.

I premi verranno consegnati durante la cerimonia che si terrà il 13 dicembre 2019 a Bruxelles.

L'azione di maggiore impatto portata avanti da un cittadino nello spazio dell'Unione Europea. Il premio del 2018 è stato assegnato a FreeInterRail, una campagna avviata dalla società civile per permettere ai giovani europei di avere accesso gratuito alla mobilità ferroviaria nei Paesi dell'UE grazie ad un pass gratuito all'interno del programma InterRail

Il progetto pro bono di maggiore impatto curato da studi legali, consulenti legali aziendali e avvocati in uno o più Paesi dell'Unione Europea. Il premio 2018 è stato assegnato a Dentons Warsaw, studio legale internazionale, che in questo caso si è impegnato a proteggere la libertà di espressione delle voci critiche nei confronti del governo polacco.

La campagna o l'azione di maggiore impatto nello spazio europeo guidata da una organizzazione non profit. Il premio del 2018 è andato a ECI Campaign/Democracy International, un'organizzazione che lavora esclusivamente per introdurre e ampliare la diffusione della European Citizen Initiative (Iniziativa dei cittadini europei), il primo strumento al mondo di democrazia partecipativa, digitale e transnazionale

Premiazione dell'impegno civico di uno o più accademici nello spazio europeo. Il premio del 2018 è stato assegnato al professor Laurent Pech, che si è mobilitato per il ripristino dello stato di diritto in Polonia attraverso i suoi scritti, discorsi e la sua rete di contatti, coinvolgendo le istituzioni dell'UE, i polacchi e i media.

L'impegno civico di uno o più professionisti dello spazio europeo che hanno attivamente supportato le iniziative guidate dai cittadini o altre attività offrendo la loro assistenza e competenza pro bono. Il premio 2018 è stato assegnato a B-Corp Italia, un movimento che ispira le aziende con un duplice scopo: distribuire profitti e perseguire un bene comune, generando un impatto positivo per i dipendenti, le comunità e l'ambiente.

Un premio all'impegno di una o più fondazioni che hanno sostenuto progetti di advocacy di forte impatto all’interno dello spazio europeo. Il premio del 2018 è stato assegnato allo Ukranian Philanthropists Forum, un'associazione professionale di fondazioni di beneficenza e di leader di organizzazioni filantropiche che ha sostenuto l'introduzione in Ucraina di sistemi di donazioni via SMS non tassate.

Iniziative di interesse pubblico lanciare in collaborazione da professionisti, organizzazioni non profit, movimenti di base o cittadini all’interno dello spazio europeo. Il premio 2018 è stato assegnato a pari merito a Poliferie, per aver avviato una serie di campagne di collaborazione, workshop e laboratori per un’interazione bottom-up con gli studenti, e a White & Case, una società internazionale di consulenza legale che ha assistito una coppia omosessuale che si è opposta al mancato riconoscimento legale del suo matrimonio.

L'impegno di uno o più rappresentanti politici e/o movimenti per avere sperimentato, grazie a pratiche di lobbying civico, nuove forme di coinvolgimento, collaborazione e co-creazione con il proprio elettorato di riferimento.

Premio per la testata che ha contribuito maggiormente a raccontare storie di cittadini protagonisti del cambiamento sociale in tutto il mondo, attraverso il giornalismo investigativo, i podcast o altri formati editoriali.

Galleria fotografica