Dona

Le mani sulla Ripartenza: online la prima puntata dell’inchiesta

 “Le mani sulla Ripartenza”. Così si intitola l’inchiesta promossa da The Good Lobby e IrpiMedia, la testata del network di giornalisti d’inchiesta che in passato ha lavorato sui Panama Papers.

La prima puntata de “Le mani sulla Ripartenza” sarà disponibile venerdì 13 maggio sui rispettivi siti di The Good Lobby e IrpiMedia e si concentrerà sui commissari del PNRR per le grandi opere, mettendo in luce come alcuni di loro, nei prossimi mesi, saranno impegnati sia nell’attività di controllo sui progetti del PNRR che nei tribunali, ove sono chiamati a difendersi da accuse, anche molto pesanti. Tra questi i casi di Vincenzo Macello, recordman tra i commissari per le grandi opere con ben sette opere su cui vigilare ed ex dirigente di Rete Ferroviaria Italiana, Maurizio Gentile, ex AD di RFI, Massimo Simonini, ex AD di Anas  e Vincenzo Marzi, funzionario ANAS di lungo corso.

“Le mani sulla Ripartenza” è un’inchiesta finanziata attraverso una raccolta fondi promossa da The Good Lobby e Irpi che vuole fare luce su potenziali situazioni dubbie nella gestione del Recovery Fund, ovvero i 191 miliardi stanziati dall’Europa attraverso il PNRR.  I rischi legati al mancato rispetto dei criteri di correttezza e imparzialità dei processi decisionali sono, per The Good Lobby e IrpiMedia, dietro l’angolo.

A sostenere l’iniziativa sono stati 411 cittadine e cittadini che hanno donato complessivamente circa 10.000 euro e Patagonia, azienda da sempre impegnata in ambito responsabilità sociale d’impresa, che ha versato un contributo di 2500 euro.

“Il lavoro d’inchiesta è molto dispendioso e faticoso e non è un caso che in Italia siano pochissime le realtà del mondo media che possono permetterselo. Ma questa è l’unica strada per far venire a galla la verità dei fatti. Come The Good Lobby abbiamo voluto promuovere e sostenere questo progetto perché crediamo nel ruolo nevralgico di “cane da guardia” della stampa libera e indipendente e delle organizzazioni della società civile” dichiara Federico Anghelé, direttore di The Good Lobby.

Ogni mese sarà pubblicato online un capitolo