fbpx

Fondi PNRR in tasca ai privati anziché per migliorare le nostre vite?

Aiutaci a difendere il bene pubblico in Cabina di regia

Il tuo contributo è fondamentale vincere questa campagna

Aiutaci a raggiungere 5.000 €

3.697 €

Scegli il tipo di donazione

  • mensile

  • annuale

  • singola

€  

Metodo di pagamento accettato:

  • CARTA DI CREDITO

  • PAYPAL

Confermo di avere letto l'informativa sulla privacy e la privacy policy e acconsento al trattamento dei miei dati personali come indicato (obbligatorio). Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di ricevere informazioni sulle campagne, anche di raccolta fondi e/o firme per appelli, di The Good Lobby via email, sms, mms, fax o altri sistemi automatizzati (es. messaggi su social network web).

Per donare con Bonifico Bancario:

Beneficiario: The Good Lobby Italia
Piazza Castello 26, 20121 Milano (MI)
Causale: Cabina regia
IBAN: IT29K0306909606100000177661
BIC/SWIFT: BCITITMM

Dona Ora

Basta scelte che privilegiano lobby e interessi privati. Aiutaci a difendere gli interessi dei cittadini e delle cittadine all'interno della Cabina di regia del Recovery Plan, in cui si ascoltano le richieste Confindustria, aziende, associazioni di categoria... mentre finora è stata trascurata la voce dei veri destinatari dei fondi europei: gli italiani. Contribuisci alla campagna con una donazione!

Il PNRR è la più grande occasione concreta di migliorare le vite di noi cittadini e cittadine. Ma chi rappresenta i nostri interessi non è stato per molti mesi convocato nella Cabina di regia dove si prendono le decisioni chiave sulla destinazione dei fondi. Mentre sono state ascoltate ampiamente le richieste di Confindustria, delle aziende, delle associazioni di categoria

 

Così come è successo ad esempio a fine luglio, quando il governo ha deciso il definanziamento da 13 miliardi del PNRR su progetti affidati agli enti locali, per riqualificare le periferie, per il verde urbano, per le infrastrutture. Fondi poi deviati sul progetto Repower Eu, che è stato discusso con le compagnie di gas e energia (come Eni e Enel) ma mai con i rappresentanti degli interessi dei cittadini e delle cittadine.

 

Questo è inaccettabile: dopo la prima convocazione del 28 novembre 2023 – avvenuta dopo una strenua battaglia a colpi di mailbombing rivolti a Fitto e ai suoi collaboratori – abbuiamo ottenuto l’approvazione del DPCM che garantisce in maniera definitiva la partecipazione dell’Osservatorio Civico PNRR alla Cabina di regia,

 

Questo ci permetterà di intercettare, denunciare, arginare per tempo manovre che vanno in direzione opposta ai bisogni degli italiani. Soprattutto in questa nuova fare su revisione del Piano approvata dalla Commissione europea.

 

Basta risorse pubbliche allocate a esclusivo vantaggio degli interessi privati: dove sono finiti i fondi per la riqualificazione delle periferie, per gli alloggi agli studenti, per il dissesto idrogeologico, per i trasporti dei pendolari? Solo per fare alcuni esempi di progetti definanziati, ritardati, bloccati tra quelli inizialmente previsti nelle missioni del Recovery Plan.

 

Con la tua donazione ci aiuterai a mettere in luce le storture, finanziando le attività di pressione sui decisori politici in Cabina di regia.

 

Ogni contributo è indispensabile per il successo di questa iniziativa. Grazie infinite per quello che potrai fare!

1.654.986 1654986

Firme di cittadini raccolte

100 100

Organizzazioni Partner

7 7

Campagne Vinte