Dona

17 Marzo 2021

EmailTwitterFacebookWhatsApp

Perché l’UE deve ispirarsi alle B Corp

di Fabio Rotondo

Le Benefit Corporation, in Italia conosciute come Società Benefit, sono quelle aziende (anche multinazionali) che oltre all’obiettivo del profitto e la distribuzione dei dividendi agli azionisti intendono avere un impatto positivo sulla società e sul pianeta. Non si tratta di Imprese Sociali o di un’evoluzione del non profit, ma di un cambio di paradigma dei modelli dominanti di impresa a scopo di lucro. The Good Lobby ha partecipato assieme a  B LAB, organizzazione non profit americana che promuove la certificazione B Corporation, alla consultazione pubblica della Commissione Europea su possibili policy e modelli di “Gestione aziendale sostenibile”, proponendo quello  delle B Corp a livello europeo. 

 

 

Il certificato B Corp: un movimento globale

Il movimento B Corp nasce negli Stati Uniti nel 2007 con l’idea di certificare, quindi dimostrare concretamente tramite degli standard valutativi, l’impegno di un’azienda verso il sociale, l’ambiente, e la trasparenza. Secondo la filosofia del movimento, sottoscritta nella Dichiarazione di Interdipendenza B Corp, i problemi più impegnativi per la società non possono essere risolti solo dai governi e dalle organizzazioni non profit. La comunità B Corp sfrutta il potere del business per ridurre la disuguaglianza, la povertà, creare posti di lavoro di alta qualità e dignità, proteggere il pianeta.

Ad oggi sono 3.300 in 76 Paesi le aziende certificate. La sede del movimento si è trasferita nel 2015 nel Regno Unito e le imprese B Corp in Europa sono in totale 560. Nel 2016 l’Italia è stato il primo Paese in Europa, e nel mondo al di fuori degli Stati Uniti, a introdurre le Società Benefit nel proprio ordinamento giuridico (legge n. 208 del 28/12/2015, Art. 1, Commi 376-384). 

 

 

I benefici e l’impegno per i membri del movimento

Aderire al movimento B Corp implica sicuramente dei benefici, ma anche dei doveri. Partiamo dai primi. Elenchiamo 5 benefici principali emersi da un questionario compilato dalle imprese del movimento:

 

  • La gestione aziendale sostenibile (obbligatoria) può ridurre il costo reale del capitale. Questo può essere inferiore nella misura in cui il premio per il rischio che i prestatori o gli investitori richiedono sia più basso. 

 

  • Attrarre e trattenere i dipendenti. Il 71% delle imprese ha affermato che nuove persone si sono unite a loro dopo aver preso posizione su temi sociali e ambientali. 

 

  • Attirare nuovi tipi di clienti. In particolare clienti allineati con questo senso di responsabilità.

 

  • Maggior fiducia e soddisfazione da parte dei consumatori. La fiducia porta a relazioni a lungo termine, fattore importante dimostrato soprattutto in questo periodo di pandemia.

 

  • Miglior reputazione. Garantisce una interazione soddisfacente con le comunità e coi clienti.

 

Veniamo dunque ai doveri. Il primo dovere è sicuramente l’impegno verso il sociale, l’ambiente e la trasparenza finanziaria, ma cosa deve fare concretamente una Società Benefit?

  • Secondo la normativa italiana un’impresa che diventa Benefit deve nominare una persona dell’amministrazione come responsabile dell’impatto dell’azienda, impegnandosi a riportare in maniera trasparente e completa le proprie attività tramite una relazione annuale di impatto che descriva, oltre le azioni svolte, anche gli impegni futuri.
  • La B Corp è uno strumento legale che crea una base solida per l’allineamento della missione nel lungo termine e la creazione di un valore condiviso. Quindi la missione è protetta in caso di aumenti di capitale, cambi di leadership, variazione di quotazioni di borsa.
  • Le Società Benefit non godono di incentivi di tipo economico o fiscale in modo da non provocare aggravi per i contribuenti. Inoltre non possono ricorrere a raccolte fondi per raggiungere gli obiettivi, perchè questi sono inclusi nell’attività di impresa.

 

 

Il ruolo di The Good Lobby nella consultazione europea

La squadra di The Good Lobby ha lavorato insieme a B LAB alla risposta alla consultazione pubblica lanciata della Commissione Europea fra ottobre 2020 e febbraio 2021. La consultazione mira all’ascolto degli stakeholders in vista della riforma europea della  corporate governance in senso sostenibile,   volta a rendere la gestione aziendale più sostenibile, modificare i doveri degli amministratori e introdurre obblighi di rispetto dei diritti umani e dell’ambiente nelle filiere globali. 

Le consultazioni pubbliche sono un ottimo strumento per coinvolgere gli stakeholders (dalle aziende alla società civile)nelle decisioni pubbliche. A noi piace molto perché permette a cittadini e alle cittadine di dare il proprio contributo  sia come singoli individui, sia organizzandosi in coalizioni o con delle associazioni. Nonostante sia uno strumento ancora poco conosciuto, questa consultazione è stata molto partecipata: 500.000 mila cittadini e 700 enti (imprese, università, associazioni ecc..) hanno deciso di prendervi parte. 

The Good Lobby e BLab hanno accompagnato la risposta alla consultazione con una lettera aperta alla Commissione per descrivere meglio le B Corp e evidenziare perché dovrebbero essere ascoltate. 

 

 

Cosa accade adesso

La Commissione europea sta analizzando le risposte ricevute e dovrà pubblicare a breve sul proprio sito i commenti dei soggetti che hanno dato il consenso a rendere visibile il proprio contributo. Ci auguriamo però che anche  commenti delle persone che vogliono restare anonime siano inseriti in un riassunto dove si riprendono le tematiche principali e pubblicato sul sito. La Commissione ha promesso di pubblicare la sua proposta di Direttiva entro giugno, poi la palla passerà al Parlamento e al Consiglio dell’UE che dovranno formulare le proprie posizioni sul testo e approvare la normativa. Se non ci sarà convergenza, si aprirà il cosiddetto “Trilogo” in cui e, il Consiglio e il Parlamento negoziano i contenuti della Direttiva e la Commissione adotta un ruolo di facilitatrice al fine di addivenire ad un consenso sul testo finale. Vi terremo aggiornati!

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x