Dona

3 Settembre 2021

EmailTwitterFacebookWhatsApp

Come fermare i conflitti di interessi nell’Autorità Bancaria Europea

The Good Lobby ha aiutato la Change Finance Coalition a dare impulso alla campagna per sostenere l'indipendenza dell'Autorità bancaria europea (EBA) e fermare i conflitti di interessi all'interno dell'istituzione.

di The Good Lobby

Change Finance è una rete di organizzazioni non profit e di attivisti provenienti da oltre 67 paesi, impegnati a creare le condizioni per cambiare il mondo della finanza e spingerlo a far fronte alle grandi sfide sociali, economiche e ambientali del nostro tempo.

Nel 2020, la Change Finance Coalition ha presentato una denuncia al Mediatore europeo, esponendo casi di porte girevoli che hanno visto figure apicali dell’EBA passare a nuovi incarichi presso un grande gruppo finanziario a Bruxelles, mettendo a rischio l’indipendenza dell’istituzione.

Dopo un’indagine, la denuncia della coalizione ha portato a un richiamo formale da parte del mediatore europeo. Tuttavia, da allora, Change Finance ha evidenziato come le scappatoie per aggirare le regole che disciplinano l’EBA espongono a nuovi casi di porte girevoli. 

Jana Leutner, volontaria pro bono presso Change Finance, si è rivolta a The Good Lobby per un’analisi legale sulle normative applicabili al fine di regolare i conflitti di interessi all’interno dell’Autorità bancaria europea e della Commissione europea. Data la complessità del quadro istituzionale in cui si muove Change Finance, la richiesta è stata fondamentale per avere una chiara visione legale indispensabile per portare avanti efficacemente la missione della coalizione.

The Good Lobby è stata felice di assistere Change Finance e metterla in contatto con Javier Sánchez Moro, un brillante avvocato spagnolo con una solida esperienza nel diritto europeo, che ha elaborato l’analisi legale pro bono richiesta dall’organizzazione.

Il caso

Grazie a Javier e The Good Lobby, Change Finance ha potuto apprendere e approfondire le basi legali della normativa sulle porte girevoli e sul conflitto di interessi applicabili all’Autorità bancaria europea. Nello specifico, Change Finance ha chiesto a Javier il suo supporto nella risoluzione di un presunto conflitto normativo e ha ricevuto una chiara panoramica delle norme applicabili per prevenire la cattiva amministrazione all’interno dell’Istituzione.

Il risultato

Sebbene l’assistenza legale abbia dimostrato che le questioni in gioco erano più politiche che legali, l’assistenza pro bono offerta attraverso The Good Lobby a Change Finance ha assicurato la preparazione fondamentale per un incontro con la Commissione. Si è rivelata inoltre utile per riorientare le azioni della coalizione, ora concentrate sull’esercizio della pressione politica nei confronti dele ‘istituzioni europee.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x