Dona

17 Dicembre 2021

EmailTwitterFacebookWhatsApp

Brand activism: il nostro nuovo percorso formativo con De-LAB

Anche quest’anno sta per finire ed è venuto il momento di cominciare a fare i primi bilanci. Il 2021 è stato un anno sfidante, in cui l’onda lunga della pandemia ha continuato ad impattare i nostri percorsi formativi su attivismo e lobbying civico.

di The Good Lobby

Noi però non ci siamo persi d’animo e abbiamo trasferito online i workshop che avremmo dovuto svolgere in presenza. È stata un’esperienza stimolante, che ci ha permesso di sperimentare nuovi formati educativi e che ha reso più inclusivi i nostri appuntamenti. Invece di incontrare un ristretto gruppo di persone in diverse città, infatti, abbiamo condiviso spunti, approcci, teorie, esempi ed entusiasmo con chiunque ha scelto di formarsi online assieme a noi su advocacy e civic lobbying, fundraising, campaigning, content strategy e community organizing per il cambiamento sociale. Siamo onesti però: ci è mancato molto incontrarci dal vivo, il calore e l’intensità che può originarsi vedendosi di persona, i sorrisi e le risate. Infatti, non appena abbiamo potuto ricominciare a organizzare workshop in presenza l’abbiamo fatto.

Ora guardiamo al 2022 con slancio e desiderosi non solo di continuare a offrire percorsi formativi rivolti a chiunque desideri partecipare in prima persona alle decisioni pubbliche, e a influenzarle, in meglio, ma anche ad un nuovo pubblico, molto importante per la qualità dei contesti sociali in cui viviamo.

Stiamo parlando delle aziende che desiderano impegnarsi davvero nella responsabilità sociale d’impresa e che decidono di fare sul serio in questo campo.

D’altro canto è quello che le persone vorrebbero che le aziende facessero: il 73% degli intervistati per l’Edelman Trust barometer del 2019 dichiara di aspettarsi che le organizzazioni private aumentino i profitti generando benessere sociale e ambientale – oltre che economico – per la comunità.

Abbiamo deciso di lanciarci in questa nuova avventura con un partner che stimiamo molto e che da anni si occupa di business inclusivo, innovazione sociale e comunicazione etica, De-LAB che, coerentemente alla propria missione, è una società benefit. Con società benefit si intendono proprio le aziende che integrano nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera.

Con DeLab ci siamo inventati un un ciclo di eventi di formazione – indicativamente quattro –  che si svolgeranno nel corso di un arco temporale da concordare, durante la settimana lavorativa, volti a favorire la partecipazione e l’attivazione dei dipendenti alla causa più affine all’azienda e alla sua missione sociale. Quindi, ad esempio, ambiente, diritti, solidarietà, tutela delle persone svantaggiate ecc.

Il focus formativo sarà l’attivismo civico aziendale, inteso come strumento capace di aumentare e favorire la partecipazione e riavvicinare i dipendenti e i cittadini alle istituzioni e ai temi più sentiti dell’attualità contemporanea.

Fra i temi toccati dalla formazione ci saranno l’advocacy, il volontariato aziendale, la comunicazione sociale e il digital campaigning

I moduli tematici saranno tenuti in parti uguali dal team De-LAB e TGL, prevedendo ospiti esterni provenienti dal terzo settore, da imprese profit già attive in materia, consulenti e responsabili dalle più grandi ONG italiane ed europee, il cui contributo arricchirà il punto di vista ed i casi studio di chi conduce azioni di mobilitazione civica e campaigning su grande scala. 

Le attività in presenza di più giorni daranno la possibilità di affiancare i moduli formativi frontali a simulazioni, role play e prototipazioni di campagne, strategie creative e progettualità civiche. L’obiettivo è infatti quello di stimolare la nascita di nuove collaborazioni fra i partecipanti ed il loro territorio, che conducano allo sviluppo di nuovi progetti. Alcuni di essi potranno essere successivamente portati avanti da De-LAB e da The Good Lobby, che si rendono disponibili a supportarne la realizzazione in prima persona e attraverso la loro rete di professionisti.

Le giornate formative si svolgeranno indicativamente dalle 9.30 del mattino alle 17.30, prevedendo la pausa pranzo ed altri piccoli break nel corso dei lavori. 

Se la situazione sanitaria lo permetterà, organizzeremo anche momenti conviviali di approfondimento pre-serali in cui alterneremo talk, visioni di documentari attinenti ai temi di lavoro a presentazioni di libri e testimonianze

Per qualsiasi informazione, suggerimento o richiesta vale sempre la stessa regola: scrivi a info@thegoodlobby.it e saremo felici di rispondervi e vedere cosa possiamo fare insieme.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x